Home |  Portale del Cittadino  | Mettiamoci la faccia  | Vai ai Contenuti

Anagrafe-Stato civile-Elettorale

Indirizzo
Sede decentrata
via Cravero 47 - Caselle
Telefono 011.9964195 (Anagrafe)
              011.9964193 (Stato Civile)
              011.9964196 (Elettorale)

Fax 011.9964190
email: anagrafe@comune.caselle-torinese.to.it

Responsabile: Maria Teresa Petrini

Orari

* Solo Stato Civile

  NUOVE DISPOSIZIONI SUI CERTIFICATI

A partire dal 1° gennaio 2012, ai sensi della Legge 12 novembre 2011 n. 183, è vietata la presentazione di certificati agli Organi della Pubblica Amministrazione (INPS, Agenzia Entrate, scuole, ecc..)  e ai privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce, ecc.).

Infatti, tutti i cittadini che dovranno attestare la propria condizione anagrafica (nascita, stato di famiglia, cittadinanza etc.) dovranno obbligatoriamente avvalersi dell’autocertificazione e tutte le amministrazioni pubbliche (stato, regioni, enti locali, enti gestori di servizi) saranno obbligate ad accettarle,.

Tali Enti, infatti, devono acquisire d'ufficio le informazioni che il cittadino autocertifica indicando gli elementi indispensabili al reperimento dei dati richiesti.

Pertanto tutti i certificati,  dal 2 gennaio 2012, verranno rilasciati con la seguente indicazione:
Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi

Pertanto è necessario che  i cittadini  si rivolgano  direttamente all'Ente pubblico  o al Gestore di pubblico servizio a cui avrebbero dovuto consegnare il certificato, senza passare prima dall'anagrafe e senza munirsi quindi di certificato perchè  le Amministrazioni ed i Gestori   dal 1 gennaio 2012 non possono più richiedere nè accettare i  certificati anagrafici.

 

 

Che cosa è l'Autocertificazione.

Ogni volta che devi presentare documenti ad enti pubblici devi sapere che nuove leggi prevedono che i documenti di identità e tue dichiarazioni non autenticate spesso possono sostituire i normali certificati.

Con una tua autocertificazione non autenticata puoi dichiarare:
data e luogo di nascita; residenza; cittadinanza; godimento dei diritti civili e politici; stato di celibe, coniugato, vedovo o stato libero; stato di famiglia; esistenza in vita; nascita del figlio, decesso del coniuge, dell'ascendente o discendente; iscrizione in albi, registri o elenchi tenuti da pubbliche amministrazioni; appartenenza a ordini professionali; titolo di studio, esami sostenuti; qualifica professionale posseduta, titolo di specializzazione, di abilitazione, di formazione, di aggiornamento e di qualificazione tecnica; situazione reddituale o economica anche ai fini della concessione dei benefici di qualsiasi tipo previsti da leggi speciali; assolvimento di specifici obblighi contributivi con l'indicazione dell'ammontare corrisposto; possesso e numero del codice fiscale, della partita IVA e di qualsiasi altro dato presente nell'anagrafe tributaria; stato di disoccupazione; qualità di pensionato e categoria di pensione; qualità di studente; qualità di legale rappresentante di persone fisiche o giuridiche, di tutore, di curatore e simili; iscrizione presso associazioni o formazioni sociali di qualsiasi tipo; tutte le situazioni relative all’adempimento degli obblighi militari ivi comprese quelle attestate nel foglio matricolare dello stato di servizio; di non aver riportato condanne penali e di non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l'applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa; di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali; qualità di vivenza a carico; tutti i dati a diretta conoscenza dell'interessato contenuti dei registri dello stato civile; di non trovarsi in stato di liquidazione o di fallimento e di non aver presentato domanda di concordato.

Ricorda che, per molte di queste informazioni, puoi chiedere che vengano richieste direttamente all’ufficio che ne è in possesso.

L’autocertificazione deve essere compilata di proprio pugno e presentata (personalmente o no) all’amministrazione ricevente, senza la necessità di rivolgersi all’Ufficio Anagrafe.

Modulo autocertificazione

 

Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà.

Con una dichiarazione che si chiama ”dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà” puoi documentare tutto ciò che non è autocertificabile, per te e anche per riguarda altre persone.
Queste dichiarazioni devono essere firmate e la firma non deve più essere autenticata.
Le dichiarazioni sostitutive si possono presentare direttamente agli uffici, oppure si possono inviare assieme alla fotocopia di un documento d’identità, sempre senza bisogno di autentica.
Eccezione: le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà per la riscossione di benefici economici da parte di terzi o quelle presentate a privati richiedono l'autentica della sottoscrizione.

Modulo dichiarazione sostitutiva

Modulo dichiarazione sostitutiva per uso successione

 

Copia autentica di documenti.

 Se invece ti chiedono la copia autentica di documenti: puoi chiedere che venga rilasciata dal responsabile di procedimento di quell'Ente o all'Anagrafe, oppure puoi scrivere una dichiarazione nella quale confermi che le copie presentate sono conformi all'originale.

 

Autenticazione di Firme

La sottoscrizione di istanze o dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà da produrre agli organi della Pubblica Amministrazione o ai gestori di pubblici servizi non sono soggette all`autenticazione della firma, perché sono sottoscritte in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritte e presentate unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.

Non è soggetta ad autenticazione la sottoscrizione di domande per la partecipazione a selezioni per l`assunzione, in tutte le Pubblica Amministrazione, nonché ad esami per il conseguimento di abilitazioni, diplomi o titoli culturali

Eccezione: le domanda presentate per la riscossione di benefici economici da parte di terzi o presentate a privati richiedono l'autentica della firma.

 

Modulo dichiarazione attestante la conformità di copie

  

 

UFFICIO ELETTORALE

Iscrizione Albo scrutatori

La domanda per essere inseriti nell'Albo degli scrutatori deve essere presentata dal 1° ottobre al 30 novembre di ogni anno presso l'Ufficio Elettorale allegando fotocopia del documento di identità.

Requisiti per la presentazione della domanda:

modulo iscrizione scrutatori

 

Iscrizione Albo Presidente di Seggio

La domanda per essere iscritti nell'Albo dei Presidenti di seggio deve essere presentata dal 1° ottobre al 31 ottobre di ogni anno presso l'Ufficio Elettorale allegando un documento di identità.

Requisiti per la presentazione della domanda:

modulo iscrizione Presidente di seggio

 

 LA TESSERA ELETTORALE

 La tessera elettorale personale, prevista dall'art. 13 della legge 30 aprile 1999, n. 120, ed istituita con D.P.R. n. 299 dell'8 settembre 2000, sostituisce integralmente il vecchio tradizionale certificato elettorale, è il documento che permette l'esercizio del diritto di voto, e che attesta la regolare iscrizione del cittadino nelle liste elettorali del comune di residenza.
E' un documento permanente che dovrà essere conservato con cura per poter esercitare il diritto di voto in occasione di ogni elezione o referendum e potrà svolgere la stessa funzione per diciotto consultazioni elettorali o referendarie.

 In caso di smarrimento, l'elettore potrà richiedere il duplicato presso l'Ufficio Elettorale  compilando il modulo di richiesta.

modulo richiesta duplicato tessera elettorale

 

Anagrafe On Line – Portale al cittadino

L' Anagrafe on-line è un servizio realizzato dal Comune di CASELLE TORINESE allo scopo di consentire ai cittadini l'accesso :

L'accessso avviene tramite :

La registrazione è indispensabile per l'accesso al servizio.

MODULO REGISTRAZIONE